Giorni fa ho commentato su Facebook un’incommentabile vignetta con la caricatura di tre migranti, più simili a scimmie che a persone. Ingenuo io a stupirmi di alcune giustificazioni, dei “ma anche” tesi a rendere potabili espressioni bandite dal buon gusto. Orbene, che ognuno abbia i propri pareri, a ogni latitudinecontinua a leggere