Quella sui minori stranieri non accompagnati albanesi è prima di tutto una battaglia etica, di civiltà e giustizia sociale. Non ci si può fermare, per correttezza nei confronti dei cittadini che pagano le tasse e dei minori che davvero hanno bisogno di aiuto dai servizi sociali, tra cui anche qualchecontinua a leggere

La politica sa essere paradossale, capace di colpi di coda grandiosi. Venerdì io perdo la brocca per una votazione figlia di superficialità e abbandoni prematuri dell’aula, che mette a rischio il tirocinio lavorativo di circa 100 persone, tra disabili e soggetti socialmente fragili e lunedì sono oggetto di attacchi capziosicontinua a leggere

Ma come, c’è chi non perde occasione per dire che a Piacenza non succede mai niente, che fa tutto schifo, che altrove è un bengodi, che siamo tristi e poi esce l’annuale classifica di ItaliaOggi e si scopre che facciamo balzi da giganti in avanti? Sul welfare siamo addirittura icontinua a leggere

  La mente è stronza, il cervello é debole. Ma c’è un cervello che non sbaglia mai, ce l’hai qua, é il cervello della pancia Così parlò Giuseppe Piero Grillo, detto Beppe. In un amen, il nuovo manifesto si fa verbo, post ideologico con la bava alla bocca, frulla econtinua a leggere

Ciano, anche questa è fatta, altro taglio del nastro ricco di contenuto. In un periodo di crisi, carenza di risorse, polemiche, regò e cambiamenti di legge all’ordine del giorno, noi proseguiamo spediti nel nostro piano di sistemazione dell’edilizia residenziale pubblica, per dare ai piacentini alloggi popolari al passo coi tempi,continua a leggere

Qualità non è privilegio, non è dare a qualcuno e togliere ad altri. Qualità é un modo di intendere, una filosofia che si traduce in azione. Ci può essere qualità e dignità anche in un’accoglienza o in una sistemazione modesta ed essenziale: ce lo hanno insegnato i nostri nonni incontinua a leggere

Il mondo alla rovescia! Ieri le Nazioni Unite – UNHCR sono state a Piacenza per un sopralluogo a strutture deputate all’accoglienza profughi. Chi indovina il soggetto scelto per essere visitato e valutato? Ve lo dico io: Asp, sempre Asp, solo Asp. Il Prefetto lamenta scarso personale per andare a Cortecontinua a leggere

Si può chiamare in tanti modi: cocciutaggine, ostinazione, anticonformismo. Per me é coerenza. Se continui a urlare al vento le cose ovvie che amministrando hai il dovere di garantire alla tua gente (parlo di sicurezza, dignità, rispetto delle regole) e in troppi fanno orecchie da mercante, poi finisce che ticontinua a leggere

Rene ed emodialisi a domicilio: per la prima volta in Regione e a livello nazionale, dei pazienti effettuano il trattamento in una struttura protetta. Che questa sia il Vittorio Emanuele testimonia ancora una volta, a dispetto delle malelingue, la capacità di chi lo gestisce di creare reti e collaborazioni (questa voltacontinua a leggere