Belleville chiude. Era tutto deciso dall’inizio, prima cambiandogli nome e tagliando il contributo e ora completando l’opera. Ovvio che questa giunta a trazione leghista non possa permettersi di avere centri troppo “colorati”. continua a leggere