Far girar la betoniera

"Quando insisto sul "filo rosso" della fiducia tra cittadini e amministratori, parlo di una fiducia da guadagnarsi sul campo. Quella che fa pensare che chi ti guida cerca soluzioni per migliorare la tua vita e garantire equità sociale, non per rovinarti l'esistenza”

0
€ di cali vendite nei canali della moderna distribuzione2017

| Altro che moratoria!

Campagna elettorale all'insegna della moratoria commerciale e governo della città in direzione opposta. Giunta coerente con la linea intrapresa di sconfessare se stessa a ogni atto assunto.

Il Comune di Piacenza intende autorizzare la costruzione di edilizia commerciale tra Piazzale Velleia e Via Calciati (area ex Mazzoni).

Nuovo cemento, per un nuovo supermercato (o roba simile) in una zona con Esselunga e Penny Market nel raggio di 100 metri.

Francamente fatico a capire come si possa sostenere l’utilità di una simile decisione. Vero che l’area in questione è già classificata come edificabile a residenziale, ma con la crisi edilizia in corso, non sembrano esserci all’orizzonte molti soggetti interessati a spendere soldi per costruire appartamenti.

Se proprio si vuol sistemare un pezzo di città come questo, si abbia il coraggio di prevedere uno spazio verde, magari con il recupero funzionale di parte dei capannoni per realizzare ambienti da destinare all’uso pubblico.

Lunedì si vota e la maggioranza ha già deciso per nuove colate di cemento e un’altro concorrente alla grande distribuzione alimentare. Ma quanta spesa fanno i piacentini da quelle parti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *