società

ASILO INTERNAZIONALE: svelato il cantiere e l’avanzamento dei lavori.

Pubblicato il
Se un risultato arriva senza fatica, é più frutto di fortuna che merito. La fortuna va bene ma non educa. Il merito richiede sforzi ma ricambia in consapevolezza e soddisfazione.- Stefano Cugini

asilo via sbolli

Ogni promessa è debito! A gennaio il nuovo asilo bilingue di via Sbolli comincerà la sua avventura.

Oggi è con grande emozione che abbiamo presentato la struttura, completamente in legno, montata in un solo mese, che sarà ultimata nei prossimi tre.

L’offerta formativa, fin dalla prima infanzia, sarà in italiano e in inglese. L’asilo ospiterà 34 bambini, di cui 12 nella sezione “Nido” e 22 ( di cui 5 dai  24 ai 36 mesi) nella sezione “Infanzia” con spazi esterni a uso esclusivo e con una superficie complessiva di 580 mq.

Sarà dotato di una cucina e impiegherà quattro educatori con contratto di lavoro full time (36 ore settimanali); due educatori con contratto di lavoro part-time (12 ore settimanali); una cuoca, due ausiliarie edun coordinatore pedagogico.

Ieri il regolamento è passato in commissione consiliare con i voti di maggioranza e minoranza, eccezion fatta per il Movimento 5 Stelle, che non ha preso parola, astenendosi da qualsiasi commento e lasciando francamente l’idea di poca flessibilità nel cogliere quando la contrapposizione partitica fine a se stessa é priva di senso.

asilo via sbolli maggioranza bulgara in commissione

Bellissima pagina di buona politica. La maggioranza “bulgara” é frutto di un lavoro ben fatto, di un bisogno ben letto, di una buona dose di coraggio e coerenza che sono state riconosciute. Questo, come ho detto tempo fa, non sarà l’asilo di una parte, ma di una città intera e il successo é davvero di tutti.

Abbiamo investito tanto in idee e sperimentazione, ottenendo grande considerazione su scala regionale e importanti riconoscimenti (anche economici) a livello europeo.

Non resta che partire e vedere cosa ne penseranno le famiglie piacentine.

Ti interessa saperne di più? Iscriviti alla NEWSLETTER settimanale.

[CONTACT_FORM_TO_EMAIL]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *