società

CRONACA. Calcetto integrato: ASP vs Comune di Piacenza

Pubblicato il
Ci spaventano le cose che non conosciamo, ma a volte è meglio conoscere una cosa per provarne una sana e consapevole paura.- Stefano Cugini

Ma Nino non aver paura di sbagliare un calcio di rigore, non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore, un giocatore lo vedi dal coraggio, dall’altruismo e dalla fantasia…

Siam sempre li, tra chi imperterrito solletica paure, preoccupazioni e negatività e chi cerca di dar voce al tanto bello e positivo che sappiamo produrre insieme.

Ogni persona è un tassello, una parte non banale della società. Siamo un sistema complesso e le diversità si fondono per dare un senso al tutto. E poi, ognuno, definisce se stesso in rapporto all’altro. Altrimenti, senza confronto, non sapremmo neanche chi siamo veramente.

Il bene è contagioso!

[CONTACT_FORM_TO_EMAIL]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *