curiosità

CASE POPOLARI. Lo sai che con il nuovo regolamento siamo più attenti ai portatori di handicap?

Pubblicato il
In politica vanno di moda quelli che sono “fedelissimi” di qualcun altro (che poi il “qualcun altro” cambi nel tempo è discorso a parte); io invece sono fedele ai valori che mi ha trasmesso la mia famiglia e alle idee che mi sono formato crescendo. E sono leale con chi è coerente nell’interpretare queste idee e questi valori.- Stefano Cugini

disabilità

Grande attenzione alla disabilità nel nuovo regolamento. Abbiamo suddiviso 3 tipi: (MEDIA, GRAVE, NON AUTOSUFFICIENZA)

Sono i parametri del DPCM 159/2013, che abbiamo inserito per eliminare qualsiasi discrezionalità degli uffici.

In più abbiamo aggiunto 10 punti per il nucleo con PERSONE AFFETTE DA GRAVI PATOLOGIE e bisognose di una diversa sistemazione alloggiativa.

Altra importantissima NOVITA’: per le mobilità consideriamo tutti i componenti disabili gravi o non autosufficienti di una famiglia, attribuendo il punteggio intero a chi ha la percentuale di handicap più elevata, il 70% al secondo componente, il 50% dal terzo in poi.

 

[CONTACT_FORM_TO_EMAIL]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *