È inutile stabilire se Zenobia sia da classificare tra le città felici o tra quelle infelici. Non è in queste due specie che ha senso dividere le città, ma in altre due: quelle che continuano attraverso gli anni e le mutazioni a dare la loro forma ai desideri e quelle in cui i desideri o riescono a cancellare la città o ne sono cancellati.- Italo Calvino

coppie separate

Grande novità. D’ora in poi il diritto di proprietà sull’alloggio assegnato all’ex coniuge per effetto di sentenza di separazione non precluderà la permanenza negli alloggi Erp.

In caso di cessazione della convivenza more uxorio il diritto di proprietà su un alloggio non preclude l’accesso nell’alloggio Erp qualora l’alloggio di proprietà rimanga nelle disponibilità dell’ex convivente.

Si tratta di un principio di giustizia. Mentre è giusto tener fuori dall’edilizia pubblica chi possiede altri immobili, non sarebbe altrettanto corretto togliere questa possibilità a una persona separata che deve lasciare la casa all’ex partner.

 

 

[CONTACT_FORM_TO_EMAIL]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *