Ci spaventano le cose che non conosciamo, ma a volte è meglio conoscere una cosa per provarne una sana e consapevole paura Da adolescente ho letto il libercolo del futuro Fuhrer. Che Guevara nel cuore, il poster di John Lennon sopra al letto e Hitler sul comodino: roba da schizofrenici,continua a leggere

Ieri ho avuto l’onore e l’opportunità di stare per un paio d’ore con alcuni studenti dell’Università Cattolica di Piacenza, a condividere con loro un progetto di cui vado molto fiero e che a breve conto di presentare. In chiusura ho chiesto qualche secondo per un mio appello personale: Occupatevi dicontinua a leggere

Poi decidi che ‪#‎Srebrenica‬ ti chiama e trovi che tra i tuoi compagni c’è chi ha perso il fratello in guerra e si era sempre rifiutato di fare questo viaggio della memoria e ora crede che sia venuto il momento perché non puoi andare da solo e chi invece viene per accompagnarecontinua a leggere

#‎25aprile‬ ‪#‎resistenza‬ è storia di uomini, gente comune che si è presa sulle spalle l’idea di libertà e ha deciso di costruire un futuro, senza la garanzia di farne parte. Resistenza è amicizia, sono valori, è senso del dovere, paura, sacrificio. #resistenza è sbagliare e ripartire; è coraggio, ricerca dicontinua a leggere

La bicicletta di #mussolini è un acquerello, la capacità di muovere ricordi, quegli accenni del nonno che non hanno mai voluto diventare racconti. Sguardi e non detti, perché se per un bambino tutto é favola, non sempre un adulto sa essere un cantore. Il profumo del sugo in cucina, lacontinua a leggere

Sant’Anna di Stazzema è come sospesa in una dimensione tutta sua. È un monito, oltre il tempo, senza spazio. Non andrebbe visitata durante le commemorazioni, ma in un giorno qualunque, quando sei solo e ti sembra quasi di sentirti gli occhi addosso di chi, su quei prati, non ha scelto,continua a leggere

Francesco Daveri (Emilio) Nato a Piacenza il 1° gennaio 1903, morto a Gusen il 13 aprile 1945, avvocato, medaglia d’argento al valor militare alla memoria. Di anni 42. Nato a Piacenza il 1º gennaio 1903. Avvocato. Coniugato e padre di 6 figli. Frequenta il Seminario vescovile di Piacenza fino alcontinua a leggere