A bocce ferme, il prossimo consiglio comunale di Piacenza, avrà tre opposizioni: destra/destra, centro/destra, sinistra. Così hanno deciso gli elettori.  Alternativa per Piacenza dal canto suo ha avviato un percorso che cova in sé una scintilla davvero interessante, anche se per passare da una romantica utopia a una seria propostacontinua a leggere