altri tempiatti di consigliobilancioopen consiglio

Pertite: non c’è 2 senza 3

Chi la dura la vince (?)

"Vai a capire il perché ti bocciano due volte proposte portate in Consiglio proprio per trasformare a parco la Pertite e poi rilanciano di volerla fare” .

0
il "nuovo" anno della svolta annunciata dal Sindaco

| Parole, parole, parole...

A sentir loro, Sindaco, assessori, consiglieri di maggioranza, si vogliono bene come una famiglia e garantiranno a Piacenza un futuro brillante. A vederli, si prendono a calci nelle caviglie da mattina a sera e in quanto a idee concrete poco o nulla. Si prospetta un 2019 per nulla banale.

Tradizionale conferenza di fine anno per l’amministrazione, con la prima (immagino quanto sofferta) ammissione del Sindaco che rivela come

“non si sono visti tanti risultati tangibili”

Fatta questa premessa, che tradisce la preoccupazione per il tempo che passa e per un bilancio bloccato in entrata dal blocco irpef non previsto e subito obtorto collo, via poi alle dichiarazioni più scontate, con il 2019 destinato a diventare (ma non si era detto del 2018?) anno della svolta.

Non manca la stoccata gratuita alla minoranza quando arriva la domanda sulla litigiosità della squadra di governo, con la scelta di seguire la linea/bufala dei contrasti e del nervosismo nel campo della sinistra.

Se uno è contento di raccontarsi bugie è libero di farlo: rilevo solo come, con un rimpasto già in saccoccia, un consigliere di Forza Italia – perlatro il più attivo – già scappato nel gruppo misto, accuse reciproche di “fancazzismo” dentro la maggioranza e minacce di querele tra partiti di governo agli atti della cronaca, il resto del mondo sia altrettanto libero di mettersi a ridere di fronte a simili baggianate.

Nella fiera di buoni propositi, la giunta del “faremo” è poi tornata a parlare di Pertite e della volontà di farne finalmente un parco.

Dato che a fine febbraio il bilancio triennale deve essere pronto e la destinazione delle risorse stanziata, ho colto con gioia questa nuova apertura – pur non comprendendo, a questo punto, perché allora ci siano già state bocciate due proposte.

Eccoci dunque pronti a rilanciare. Dicono che alle parole preferiscono i fatti? Bene, noi abbiamo presentato proprio oggi, per la terza volta, un atto che impegna Sindaco e giunta a dimostrare nei fatti la volontà di farlo, questo benedetto parco.

Sarà quella buona?

 

clicca qui sotto per leggere la MOZIONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *