partecipazione

PORTA GALERA. 150 idee per il rilancio del Quartiere Roma

Pubblicato il
Non é tempo per gli infallibili e per quelli che “la colpa é sempre di qualcun altro”. I miei supereroi sono gli onesti operai con le borse sotto agli occhi per la fatica quotidiana e il sorriso pronto di chi ha sogni da inseguire e condividere.- Stefano Cugini

porta galera al vaglio 150 ideeI processi inclusivi non possono essere lasciati allo stato brado. Questo lo sapevamo appena abbiamo pensato al progetto di Porta Galera 3.0

Quando si vuole sollecitare la spontaneità, è necessaria una cornice ben definita. Gran parte del lavoro preparatorio, consiste nell’approntare questa cornice, cercando di prevedere tutti i problemi che possono emergere. Il primo passo è quello di stabilire le regole del gioco e di sottoporle all’accettazione dei partecipanti.

  • numeri: i metodi inclusivi si basano sempre su riunioni di piccoli gruppi (dalle 5 alle 20 persone)
  • fasi: i processi sono in genere strutturati in fasi, la cui successione deve essere nota fin dall’inizio;
  • tempi: la durata delle varie fasi e dei singoli incontri deve essere predefinita accuratamente; non sono consigliabili riunioni che durano per ore, perdendo via via partecipanti;
  • spazi: l’organizzazione degli spazi deve essere molto curata, perché l’interazione tra i partecipanti può essere favorita dalla loro disposizione.

quartiere roma ecco le 150 idee dei cittadini

L’ascolto doveva essere particolarmente capillare ed estesoa, bisognava comunicare in modo efficace quello che volevamo (e vogliamo ancora) fare e andare a cercare sul territorio le persone interessate e disponibili al confronto.

I cittadini che hanno desiderato prendere parte al processo sono stati invitati a frequentare le sedi di informazione, scambio, discussione, sulla base di un piano strutturato, e a concordare un punto di vista comune.

Noi ci abbiamo provato. Mica sempre è riuscito tutto, ci mancherebbe. Ma lo sforzo, incluse le imprecisioni e gli inciampi è stato apprezzato. 150 è un grande numero!

[CONTACT_FORM_TO_EMAIL]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *