nuovi cittadini

PROFUGHI. Revocata la permanenza negli appartamenti

Pubblicato il
Un politico può promettere. Un amministratore deve dimostrare.- Stefano Cugini

Un percorso d’emergenza, per definizione, ha dei tempi. Soprattutto deve poggiare su un chiaro patto tra le parti, in cui si chiariscono diritti e doveri.

Presupposto essenziale è il rispetto di quanto concordato. Piacenza ha dimostrato civiltà e solidarietà, ma nella logica dell’equità di trattamento che guida l’azione del Comune nei confronti di tutti i cittadini, arriva un tempo in cui bisogna mettere il punto e concludere.

Nel caso specifico, non ritengo sussistano le condizioni, nei fatti e nella sostanza, per ulteriori sviluppi del progetto.

diniego permanenza alloggi ex ENA

[CONTACT_FORM_TO_EMAIL]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *