risultatiwelfare e sanità

Rivoluzione sociale

Pubblicato il

Ecco la filosofia che guida la mia gestione dei servizi sociali, l’ambizioso elenco di 21 progetti da aggiungere a quelli già realizzati.

Non ho potuto impostare la mia azione amministrativa sull’intera durata di un mandato. Invece di 5 anni ne ho poco più di 3. Pazienza.

Per questo il 2014, primo anno in assessorato, l’ho usato principalmente per capire e programmare. Il 2015 è stato l’anno della definizione delle linee. Il 2016, e la parte restante del 2017, saranno invece gli anni dei fatti, dei progetti che devono essere trasformati in azioni concrete.

Con questi si realizza l’intero programma, con importanti aggiunte. Ho giocato a carte scoperte. Sarà facile per tutti, alla fine, tirare la riga e vedere a che punto siamo arrivati.

Senza trucco e senza inganno 🙂

La politica deve essere operaia, fatta di esempio e sacrificio. Senza il primo non c’è credibilità. Senza il secondo manca la spinta al miglioramento.- Stefano Cugini

rivoluzionesociale1

rivoluzionesociale2

rivoluzionesociale3

rivoluzionesociale4

rivoluzionesociale5

rivoluzionesociale6a

rivoluzionesociale6

[CONTACT_FORM_TO_EMAIL]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *