Ci spaventano le cose che non conosciamo, ma a volte è meglio conoscere una cosa per provarne una sana e consapevole paura.- Stefano Cugini

spazio giochi libertàL’ho definito un’iniziativa tipicamente emiliano-romagnola.

Uno di quei servizi stra-ordinari che non ha ordinato il dottore, che in tempo di crisi “ma davvero c’è n’è bisogno?

Ci abbiamo creduto, invece di arretrare abbiamo raddoppiato, aumentando la fascia di età e dando ancora più occasioni ai bambini per stare insieme e ai genitori di socializzare.

Anche così si consolidano i legami che danno struttura a una comunità. Si condivide, ci si conosce, si diventa amici prendendosi cura di un luogo che è di tutti.

D’altronde, anche il progetto di #poloinfanzia bilingue ha chiarito il nostro interesse alla continuità pedagogica 0-6 anni.

Orgoglioso di questo altro nastro tagliato.

 

 

[CONTACT_FORM_TO_EMAIL]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *