Che la società sia in una fase di mutamento importante è un fatto, al netto dei giudizi personali. Negli anni le famiglie sono cambiate. Il futuro prossimo non può quindi prescindere dalla diffusione di una nuova cultura, che porti a creare una rete integrata di servizi rivolti alla normalita della vita e non solo di aiuto al disagio: dobbiamo stare vicino a queste famiglie nella funzione educativa globalmente intesa, trasformarle con sempre maggiore convinzione in soggetto attivo delle politiche sociali.continua a leggere

Il Centro per le Famiglie di Piacenza coglie l’opportunità della rete e apre un nuovo canale di comunicazione diretta con le famiglie e i cittadini attraverso Whatsapp, popolare applicazione di messaggistica istantanea che consente di scambiare messaggi con i propri contatti utilizzando la connessione internet. Il nuovo strumento comunicativo delcontinua a leggere

Il dialetto nel cuore ma confermo l’arabo e penso al cinese. Come un fulmine a ciel sereno è scoppiato in questi giorni l’affaire “corso di arabo”. Il Consigliere Tassi ha urlato quanto sia grave che il Comune ne patrocini uno; la Lega, per voce del Segretario Pisani, ha rincarato lacontinua a leggere

Perché poi il taglio di un nastro, quando chiude mesi di duro e appassionato confronto, elaborazione di idee, ricerca di luoghi e risorse, progettualità, lavoro di squadra, quando ti ricorda gli attimi in cui hai pensato “non ce la facciamo” e ti sei messo allora a scommettere con te stessocontinua a leggere

Arrivata nota del Presidente @sbonaccini che conferma la “Collaborazione Regione Emilia-Romagna – Comune di ‪#‎Piacenza‬ per la realizzazione del progetto “Il Quartiere Roma in movimento”. Nuovi fondi da destinare al rilancio di ‪#‎portagalera‬. Grazie agli uffici che hanno preparato un programma “impossibile” da ignorare! ‪#‎quipiacenza‬ Il progetto si fonda sucontinua a leggere