Tino Carini è il classico esempio di reduce della Prima Repubblica, la cui storia dimostra una bulimia di cariche pubbliche tale da aver fatto della politica la sua professione, che proprio non riesce a vestire i panni del saggio e connotare di stile l’età della pensione. continua a leggere

Non tutti i comuni mortali hanno avuto la fortuna di passare una vita a fare il funzionario di partito, collezionando incarichi senza mai nessuno a domandare quali fossero le competenze di fondo. Prima delle prediche, sarebbe meglio pensare al pulpito.continua a leggere