Leviamoci le fette di salame dagli occhi. Se la smettessimo per un attimo di schiumare rabbia contro un Matteo Salvini qualsiasi, vedremmo che siamo perdenti perché ci manca una visione di società, di mondo, di umanità, una proposta strutturata e di prospettiva.continua a leggere

Per l’assessore Zandonella certi culti vanno messi in “riserva”, in spazi idonei lontano dalle zone residenziali per non disturbare i piacentini. Apprezzo lo stile diretto. Nel medio periodo vedremo quale sarà il ritorno.continua a leggere

Giorni fa ho commentato su Facebook un’incommentabile vignetta con la caricatura di tre migranti, più simili a scimmie che a persone. Ingenuo io a stupirmi di alcune giustificazioni, dei “ma anche” tesi a rendere potabili espressioni bandite dal buon gusto. Orbene, che ognuno abbia i propri pareri, a ogni latitudinecontinua a leggere

Come i coccodrilli nelle fognature, l’autostoppista fantasma e le teorie del complotto, si sta diffondendo a Piacenza la nuova leggenda urbana sui profughi. 30 euro al giorno più 2,50 euro per le sigarette e tariffe agevolatissime per l’uso del cellulare. Questo sarebbe il trattamento riservato, in spregio alla crisi e allecontinua a leggere

La linea del Comune di Piacenza circa l’accoglienza dei richiedenti asilo, da gestire su scala provinciale pare finalmente passata. Non saremo chiamati ad affrontare da soli i nuovi arrivi. Oggi costruttiva riunione in Prefettura. Ricordo che è una finta soluzione quella di dire “non li vogliamo”. Sospendendo un attimo ognicontinua a leggere

Caro Matteo, scuserai la mancanza della formalità dovuta al capo del Governo, ma qui siamo in prima linea, con le maniche tirate su e gli occhi pesti per il poco sonno. I nuovi sbarchi sulle nostre coste hanno costretto il ministero dell’interno a smistare nelle provincie d’Italia un nuovo caricocontinua a leggere