PiaceCare è un servizio sperimentale di intermediazione, nato per far incontrare domanda e offerta e combattere il lavoro sommerso. Si basa sulla creazione di un registro comunale di assistenti familiari preparate/i e sull’attivazione di uno sportello all’Informasociale, dove potranno rivolgersi tutte le famiglie che desiderano assumere regolarmente un assistente per anziani non autosufficienti o disabili. PiaceCare era nell’elenco di priorità di questo assessorato. Altra promessa mantenuta.continua a leggere

L’attività di un’amministrazione deve essere, e per fortuna a Piacenza è così, molto più di quello che ogni tanto sale alla ribalta dell’opinione pubblica. Dico spesso che tutti dovrebbero poter conoscere il lavoro qualificato e silenzioso che tante persone svolgono ogni giorno nell’Ente per garantire i servizi ai cittadini. Quantità,continua a leggere