Se non sono in grado di governare, vadano a casa, almeno per dignità politica. Quella che stiamo vivendo è una delle pagine più buie della storia politica recente. Così tuonava nel 2014 l’allora minoranza, oggi alla guida di Piacenza, non immaginando che sarebbe riuscita a far peggio.continua a leggere

Una mozione di sfiducia tradizionalmente compatta la maggioranza. Ciò non di meno, serviva un segnale forte contro l’omofobia dichiarata dell’assessore Massimo Polledri. Ci sono battaglie che è giusto combattere anche se sai che non potrai vincerle. continua a leggere

Coerenti e indisponibili a insulti e inciuci, le consigliere del Partito Democratico di Piacenza si autoescludono dalle nomine per la commissione delle elette, che l’assessore Polledri ha dimostrato di non prendere per niente sul serio e verso le cui affermazioni nessuno della sua maggioranza, donne comprese, ha pensato di prendere dovute distanze.continua a leggere

Ora che tocca a loro governare, da destra ci propinano ordinaria amministrazione ma zero prospettive, come chi ha già scelto di galleggiare. Ho ricordato al Sindaco che hanno vinto con merito perché sono stati bravissimi a coalizzarsi e a toccare le corde giuste: ma hanno impostato tutto sulla sconfitta di un nemico, senza preoccuparsi di pianificare una visione alternativa degna di questo nome.continua a leggere

Il Comune di Piacenza ha svoltato a destra e quest’anno a rappresentare la nostra medaglia d’oro al valore militare a Sant’Anna di Stazzema é andato l’assessore leghista ultra cattolico Massimo Polledri. Protocollo saltato e messaggio distorto. Altro che non si scorda mai! Questa prima volta è da dimenticare in fretta…continua a leggere

Giornata di interrogazioni. Due, entrambe del centro-destra, tutte sull’accoglienza profughi gestite dalla nostra ASP: una della Lega, presentata col solito piglio da Massimo Polledri, l’altra di Forza Italia, affidata a un’imbarazzata Maria Lucia Girometta. Ma andiamo con ordine: Massimo Polledri, riferendosi al protocollo firmato tra ASP, Comune, Questura e Prefettura percontinua a leggere

A Massimo Polledri piace liquidare questioni serie con espressioni al vetriolo e prese in giro, offrendo spesso contorni caricaturali dell’avversario di turno. Così se io seguo una sua “ronda” al Quartiere Roma sono “Gatto Silvestro” e quando sollevo il problema dei minori non accompagnati, son “pane e volpe“. Se cicontinua a leggere

Piacenza‬ é medaglia d’oro al valor militare, é terra di ‪#‎resistenza‬, sacrificio, solidarietà. ‪ Ho seguito tutta la ‪#‎viacrucis‬ della #leganord. Da orgoglioso rappresentante di un’amministrazione che si sta impegnando molto e gira per queste strade a testa alta. Altissima. Dal Carroccio zero proposte, tanti slogan, voglia di dividere. Noncontinua a leggere