Caduta l’ultima frontiera del cattivo gusto, con il peggiore insulto che il nostro dialetto conosce urlato da Antonio Levoni nel bel mezzo di una commissione consigliare.continua a leggere

Duole aver assistito, in questi mesi, a una serie di strumentalizzazioni con l’unico obiettivo di colpire la mia immagine per depotenziare i miei messaggi politici sull’operato di alcuni amministratori. Ma quando i fatti sono impossibili da contestare, non c’è proprio trippa per gatti…continua a leggere

Mi ero ripromesso di non rincorrere più, dopo l’ultima recente risposta, i polemisti di professione: in genere si parte sconfitti. Ma farsi diffamare senza saperne il motivo (o forse lo so fin troppo bene, ma preferisco continuare a non crederci) richiede un livello di pazienza che a me manca.continua a leggere