Noi ci siamo presi per primi, nel 2015, la responsabilità di aver voluto il nuovo ospedale. A questa giunta, l’assunzione dell’onere di farlo realizzare in una zona sbagliata.continua a leggere

Sul nuovo ospedale, in risposta a un editoriale di Giangiacomo Schiavi, il Sindaco Barbieri entra in competizione con Alexandre Dumas e gioca di fantasia per ricostruire un percorso vero solo nei suoi pensieri.continua a leggere

Nuovo ospedale. La scelta di accantonare le aree pubbliche e dedicarsi a siti privati e la notorietà già in capo a un paio di soluzioni spero non siano il preludio per ricorsi e ritardi. Perdere la nuova struttura sarebbe imperdonabile.continua a leggere

Di Ponzio Pilato ne abbiamo fin troppi. Sul nuovo ospedale gli esperti devono dire se le aree individuate hanno i parametri richiesti dalla sanità e dall’urbanistica. Nient’altro. Sta al popolo scegliere, perché poi per quarant’anni usufruirà del servizio. La politica responsabile ha il compito di facilitare questa scelta rendendo disponibili tutte le informazioni utili.continua a leggere

Un annuncio storico “Le amministrazioni hanno il dovere di giocare in attacco, di prendere di petto le questioni, di guidare i cittadini. Chi amministra non deve considerare mai l’idea di arrendersi, deve essere geloso dei propri cittadini e ambire all’impossibile per trovare soluzioni e prefigurare un futuro migliore” 0 Posticontinua a leggere