CASE POPOLARI. Lo sai che d’ora in poi basta inquilini in appartamenti sovradimensionati?

Che in un alloggio pubblico Erp la dimensione dell’appartamento debba essere il più possibile congrua al nucleo famigliare credo sia di una logicità incontestabile. Credo anche che un amministratore impegnato a far rispettare un principio di equità come questo non possa essere visto come l’eccezione, ma debba diventare la regola. È leggi di più

CASE POPOLARI. Lo sai che con il nuovo regolamento chi non si presenta all’assegnazione o non accetta l’alloggio decade?

Chi non si presenta, senza giustificato motivo, alla convocazione dell’Ufficio per l’assegnazione dell’alloggio decade dalla graduatoria. Chi non accetta l’alloggio perde il diritto all’assegnazione e viene automaticamente inserito nella graduatoria successiva. Al secondo rifiuto senza giustificato motivo il nucleo decade dalla graduatoria e per due anni non potrà più presentare leggi di più

CASE POPOLARI. Lo sai che con il nuovo regolamento chi non la racconta giusta passa dei guai?

Più verifiche, in qualsiasi momento nel periodo di validità della domanda, per appurare la situazione reddituale e la permanenza dei requisiti e delle condizioni dichiarate. in caso di dichiarazioni false o omissive, le domande saranno escluse dalla graduatoria e si provvederà alla segnalazione all’autorità competente per i reati previsti. Ad leggi di più

CASE POPOLARI. Lo sai che con il nuovo regolamento tuteliamo le coppie separate?

Grande novità. D’ora in poi il diritto di proprietà sull’alloggio assegnato all’ex coniuge per effetto di sentenza di separazione non precluderà la permanenza negli alloggi Erp. In caso di cessazione della convivenza more uxorio il diritto di proprietà su un alloggio non preclude l’accesso nell’alloggio Erp qualora l’alloggio di proprietà leggi di più

CASE POPOLARI. Lo sai che con il nuovo regolamento siamo più attenti ai portatori di handicap?

Grande attenzione alla disabilità nel nuovo regolamento. Abbiamo suddiviso 3 tipi: (MEDIA, GRAVE, NON AUTOSUFFICIENZA) Sono i parametri del DPCM 159/2013, che abbiamo inserito per eliminare qualsiasi discrezionalità degli uffici. In più abbiamo aggiunto 10 punti per il nucleo con PERSONE AFFETTE DA GRAVI PATOLOGIE e bisognose di una diversa sistemazione alloggiativa. Altra leggi di più