Promesse tradite

L’amministrazione di centro-destra per ora ricalca il solco delle scelte di chi l’ha preceduta. Bla bla bla a parte, oggi i fatti ci dicono questo. A segnare differenze restano l’uscita dalla rete antidiscriminazione, l’elogio dell’attivista xenofobo, la chiusura dei centri di aggregazione giovanile, la risoluzione contro la legge Fiano che inasprisce l’apologia di fascismo. Fa riflettere…