Ombre di destra sul welfare

Da destra la linea è quella, netta, dello smantellamento della presenza pubblica nel welfare. Una direzione opposta al sistema emiliano romagnolo che ha reso il nostro impianto sociale e sanitario un modello a livello mondiale. La conferma della differenza tra chi “parte dalle lacrime” degli ultimi, di chi è più in difficoltà e chi invece è interessato solo a offrire servizi a quelli che se li possono permettere, perché per qualcuno…business is business!

BILANCIO SERVIZI SOCIALI. Lo sai che chi parla di tagli, mente sapendo di mentire?

Ormai siamo assuefatti alla banalità. Parliamo e pensiamo per slogan. E allora io mi metto a dare i numeri, così vediamo di sfatare qualche mito: a Piacenza l’8,9% del bilancio 2015, relativamente ai servizi sociali, è dedicato all’immigrazione, in gran parte sui minori non accompagnati (era il 9,3% nel 2014). leggi di più

CRONACA. Cgil, sul welfare bene il confronto ma che la concretezza non soccomba all’ideologia

Stupisce lo stupore e preoccupa la preoccupazione nella nota del segretario provinciale CGIL,  circa presunte convergenze in Consiglio Comunale a proposito del welfare locale. Stimo Gianluca Zilocchi, chiamato al difficile compito di guidare il sindacato in un momento così critico. Penso però che un rinnovato senso di appartenenza tra gli leggi di più

Carcere, solidarietà e festival

La Festa Nazionale del Terzo Settore organizzata dal Partito Democratico prima, il Festival del Diritto poi. Settembre si preannuncia un mese di grandi appuntamenti a Piacenza, accomunati dal fil rouge tematico della solidarietà. [more…] Intorno a questo concetto di fondo ruotano altre suggestioni, su welfare, partecipazione, sicurezza, cittadinanza attiva, conflitti, su cui leggi di più