La politica della porta accanto
24/09/2020
    

I cittadini del Belvedere hanno firmato una petizione e mi hanno chiesto di occuparmene. Quando così tanta gente decide di investire la sua fiducia nei consiglieri comunali per portare all’attenzione qualche istanza, vuol dire che si può ancora sperare nella politica “della porta accanto” che, intendiamoci, è quella più genuina. Noi ci siamo. Per il bene di Piacenza non trasformeremo questo incarico in uno strumento di polemica. Collaborazione e presidio. Amministrare vuol dire saper capire le priorità ed essere in grado di accantonare lo scontro tra parti avverse in nome dell’interesse diffuso.
(leggi il testo) (guarda il video di libertà.it)